sabato 19 maggio 2018

Delegazione del Comune di Cremona a Sum 2018

Martedì 22 Maggio, nel contesto del Simposio Urban Mining and Circular Economy che si terrà a Bergamo, sarà presente una delegazione del Comune di Cremona, per una sessione che si occuperà del progetto Urban Wins. Di seguito i dettagli della sessione.

SESSIONE C5 / NeWs / 11:20-13:00 / STANZA BIANCA (1° piano) IL PROGETTO URBAN WINS: UN NUOVO MODO DI PENSARE LA GESTIONE DEI RIFIUTI ED IL SISTEMA DI PREVENZIONE

Presidente: Giulia Lucertini (IT)

La direttiva quadro sui rifiuti dell'UE ha due obiettivi principali: prevenire e ridurre gli impatti negativi causati dalla produzione e gestione dei rifiuti e migliorare l'efficienza delle risorse. Parlando di spreco e di efficienza delle risorse, l'economia circolare e il metabolismo urbano sono due termini che sono stati ampiamente utilizzati negli ultimi anni. Tuttavia, i loro collegamenti con la strategia e la gestione delle città non sono così ovvi.

Gli obiettivi del progetto UrbanWINS hanno superato questo gap attraverso lo sviluppo di processi e strategie di pianificazione in grado di collegare la prevenzione e la gestione dei rifiuti con le politiche delle città e le percezioni dei cittadini. Il progetto, attraverso un processo innovativo e collaborativo, implementa in 8 città pilota europee diverse azioni dimostrative.

Letture introduttive:
G. Lucertini (IT)
Metabolismo urbano e pianificazione urbana: il progetto Urban Wins
F. Clarens (ES)
DPSIR e LCA come strumenti per valutare WMS
D. Jimenez Encarnacion (SE)
applicazione del modello di analisi del metabolismo urbano al Comune di Leiria, Portogallo
J. Prummel (NL)
Dare il buon esempio: gli appalti come proprio strumento strategico per implementare l'economia circolare
M. Pesaro, C. Vuoto, Martina Macconi (IT)
Urban wins e azioni pilota
13:00 - 15:00 Lunch break

PRESENTAZIONE DEL SIMPOSIO

Dopo il grande successo della terza edizione, che si è tenuta nel 2016 ha visto la partecipazione di quasi 300 delegati provenienti da numerosi paesi, SUM 2018 / 4° Simposio sull'estrazione urbana e l'economia circolare si terrà nel vecchio monastero di Sant’Agostino nella città alta di Bergamo, nel maggio 2018.

Per ottenere un'applicazione virtuosa e l'ottimizzazione della pratica attuale, l'estrazione urbana e l'economia circolare dipendono dalla combinazione appropriata di tre mondi (concetto TRIANGLE): ricerca e tecnologia (privata e pubblica) / amministrazione, economia e industria / politica e regolamentazione. Questa combinazione è ugualmente importante in altri campi della gestione dei rifiuti, ma è di fondamentale importanza per un'economia circolare.

SUM 2018 si concentrerà su tutti gli aspetti rilevanti e innovativi relativi a questi tre mondi. Verranno offerte condizioni vantaggiose alle aziende che desiderano mostrare la loro esperienza pratica e tecnologie innovative. Verranno create anche opportunità di incontro per favorire la cooperazione tra coloro che sono coinvolti nella produzione industriale e nel riciclaggio dei materiali.

TEMI

Il Simposio includerà i seguenti argomenti: Evitare i rifiuti • Fonti e caratterizzazione di materiali e risorse energetiche nelle aree urbane • RSU, rifiuti commerciali, rifiuti industriali, RAEE, fanghi di acque reflue urbane e industriali, costruzione e rifiuti di demolizione, rifiuti alimentari, pneumatici di scarto • Residui di trituratore per autoveicoli • Tecniche di segregazione delle fonti di rifiuti • Costruzione critica della raccolta differenziata dei rifiuti • Programmi di ritiro (rimborso, condivisione del servizio, concetti di leasing, ecc.) • Centri di raccolta rifiuti (Ecopunti, negozi di punta, banche dei rifiuti, ecc.) • Tecnologie per l'estrazione di materiali • Valorizzazione di materiali e risorse • Percorsi e mercati del ricircolo • Estrazione di discariche • Aspetti economici e finanziari • Politiche e aspetti legali • Ambiente saldi (LCA) • Casi studio • Trasferimento tecnologico (esempi, possibilità, ecc.) • Regolamentazione tecnica su "Fine rifiuti" • Olio recupero, trattamento e riutilizzo • Il destino dei contaminanti nel riciclaggio • I concetti di Urban Mining ed Economia Circolare in paesi emergenti e in via di sviluppo • Aspetti sociali del riciclaggio • Presentazione dell'azienda, esperienze pratiche e soluzioni innovative

venerdì 23 marzo 2018

Sintesi della 5a agorà del progetto UrbanWins per il Comune di Cremona


La quinta agorà del progetto Urban Wins per il Comune di Cremona si è tenuta nei locali di Spazio Comune mercoledì 7 Marzo. Differentemente dalle precedenti agorà, il pomeriggio è stato organizzato sotto forma di seminario nella prima parte, mentre nella parte conclusiva hanno avuto luogo le votazioni delle azioni prioritarie per il Piano di Sviluppo Locale.
Il primo intervento è stato quello del dott. Davide Longato dell'Università Iuav di Venezia, responsabile della costruzione del toolkit utilizzato dalle città partecipanti al progetto per redigere il Piano Strategico: si tratta di uno strumento flessibile in grado di fornire un quadro esaustivo della strategia della città, che consentirà di lasciare nelle mani delle amministrazioni gli strumenti ed i piani elaborati, in modo che possano essere ulteriormente affinati ed integrati negli anni, oltre che la possibilità di implementazione di azioni che non saranno scelte come azioni pilota durante il progetto.
La parola è poi passata ad Andrea Calori, del centro di ricerca e formazione EStà (Economia e Sostenibilità), realtà coinvolta dal Comune in ragione della sua esperienza nell'ambito food. Numerose azioni proposte hanno infatti a che fare con la lotta allo spreco alimentare.
Il Dott. Calori ha poi introdotto la consulente Està dott.ssa Francesca Federici, che illustrato e quantificato il fenomeno dello spreco alimentare attraverso le analisi della FAO ed i modelli applicati dal Politecnico di Milano.
Martina Macconi, coordinatrice del progetto per il Comune di Cremona, ha infine presentato le quattro Priorità secondo cui sono suddivise le azioni, illustrando successivamente le 19 azioni più nel dettaglio.
Le sei azioni più votate sono le seguenti:
tariffazione puntuale per lo smaltimento dei rifiuti;
promozione della ricerca e delle attività economiche per migliorare la valorizzazione delle materie prime prime e secondarie derivanti dai rifiuti riciclati;
last minute market: implementare il recupero e la donazione di eccedenze alimentari e prodotti in scadenza;
stimolare le aziende a fornire una quantificazione della propria impronta ambientale;
regolare acquisti verdi a basso impatto ambientale;
il laboratorio del buon gusto (precedente Waste Factory).
Altre azioni verranno prese in considerazione alla luce dei risultati complessivi del progetto.

venerdì 9 marzo 2018

Cremona: Piano Strategico Locale. Sondaggio sulle azioni prioritarie

Mercoledì 7 Marzo presso Spazio Comune si è tenuta la quinta agorà fisica del progetto Urban Wins per la città di Cremona.
Durante il pomeriggio, al termine degli interventi degli addetti ai lavori, è stata effettuata la votazione delle azioni proposte nelle agorà precedenti dai partecipanti al percorso. Queste saranno le azioni prioritarie per il Piano Strategico Locale del Comune di Cremona.
E' possibile votare anche iscrivendosi all'agora on line, scegliendo tre azioni tra le 19 proposte. Il termine per votare è fissato per giovedì 22 Marzo.