venerdì 23 marzo 2018

Sintesi della 5a agorà del progetto UrbanWins per il Comune di Cremona


La quinta agorà del progetto Urban Wins per il Comune di Cremona si è tenuta nei locali di Spazio Comune mercoledì 7 Marzo. Differentemente dalle precedenti agorà, il pomeriggio è stato organizzato sotto forma di seminario nella prima parte, mentre nella parte conclusiva hanno avuto luogo le votazioni delle azioni prioritarie per il Piano di Sviluppo Locale.
Il primo intervento è stato quello del dott. Davide Longato dell'Università Iuav di Venezia, responsabile della costruzione del toolkit utilizzato dalle città partecipanti al progetto per redigere il Piano Strategico: si tratta di uno strumento flessibile in grado di fornire un quadro esaustivo della strategia della città, che consentirà di lasciare nelle mani delle amministrazioni gli strumenti ed i piani elaborati, in modo che possano essere ulteriormente affinati ed integrati negli anni, oltre che la possibilità di implementazione di azioni che non saranno scelte come azioni pilota durante il progetto.
La parola è poi passata ad Andrea Calori, del centro di ricerca e formazione EStà (Economia e Sostenibilità), realtà coinvolta dal Comune in ragione della sua esperienza nell'ambito food. Numerose azioni proposte hanno infatti a che fare con la lotta allo spreco alimentare.
Il Dott. Calori ha poi introdotto la consulente Està dott.ssa Francesca Federici, che illustrato e quantificato il fenomeno dello spreco alimentare attraverso le analisi della FAO ed i modelli applicati dal Politecnico di Milano.
Martina Macconi, coordinatrice del progetto per il Comune di Cremona, ha infine presentato le quattro Priorità secondo cui sono suddivise le azioni, illustrando successivamente le 19 azioni più nel dettaglio.
Le sei azioni più votate sono le seguenti:
tariffazione puntuale per lo smaltimento dei rifiuti;
promozione della ricerca e delle attività economiche per migliorare la valorizzazione delle materie prime prime e secondarie derivanti dai rifiuti riciclati;
last minute market: implementare il recupero e la donazione di eccedenze alimentari e prodotti in scadenza;
stimolare le aziende a fornire una quantificazione della propria impronta ambientale;
regolare acquisti verdi a basso impatto ambientale;
il laboratorio del buon gusto (precedente Waste Factory).
Altre azioni verranno prese in considerazione alla luce dei risultati complessivi del progetto.

venerdì 9 marzo 2018

Cremona: Piano Strategico Locale. Sondaggio sulle azioni prioritarie

Mercoledì 7 Marzo presso Spazio Comune si è tenuta la quinta agorà fisica del progetto Urban Wins per la città di Cremona.
Durante il pomeriggio, al termine degli interventi degli addetti ai lavori, è stata effettuata la votazione delle azioni proposte nelle agorà precedenti dai partecipanti al percorso. Queste saranno le azioni prioritarie per il Piano Strategico Locale del Comune di Cremona.
E' possibile votare anche iscrivendosi all'agora on line, scegliendo tre azioni tra le 19 proposte. Il termine per votare è fissato per giovedì 22 Marzo.

giovedì 15 febbraio 2018

Mobike a Cremona

Sbarca a Cremona Mobike, bike-sharing a flusso libero, in via sperimentale per tre mesi a partire da novembre 2017.

Per poter accedere al servizio è necessario scaricare la app Mobike sul proprio smartphone ed effettuare la registrazione: questa prevede la creazione di un "portafoglio" necessario per il pagamento dell'uso del servizio. La app consente lo sblocco della bicicletta; la chiusura è manuale. Il pagamento termina alla chiusura della bicicletta rendendola disponibile per un nuovo utilizzo. E' possibile lasciare la bicicletta in qualsiasi luogo pubblico del territorio comunale e in un luogo pubblico. L'utente del servizio può quindi utilizzare qualsiasi bicicletta Mobike, in qualsiasi posto questa sia stata lasciata.

Sono previste alcune postazioni prestabilite:
di fronte all'ingresso della stazione ferroviaria;
in via Dante, presso la scultura L'anima della città;
in piazza Marconi, lato nord;
in piazza della Pace;
all'ospedale, a destra dell'ingresso;
al Polo Tecnologico;
alle Colonie Padane;
al campeggio e al parco al Po.

Il costo del servizio è di € 0,30 ogni mezz'ora. Se l' utilizzo è inferiore ai 30 minuti è applicata la tariffa minima di € 0,30.